Albo Pretorio
Sito Ufficiale del Comune di Vernole
Numeri Telefonici   Numeri Telefonici   Testo   Ipovedenti

AMMINISTRAZIONE

SERVIZI

TERRITORIO

    » Home » Territorio » Strategia di Difesa

Strategia di Difesa


Tesi di laurea triennale in storia moderna

IL REGNO DI NAPOLI E
LA MINACCIA TURCA NEL SALENTO:
INNOVAZIONI MILITARI
E STRATEGIA DI DIFESA


fortificazione Acaya

I nuovi stati nazionali furono i protagonisti dell'età moderna. Tra questi il Regno di Napoli era il fulcro della vita politica italiana e questo interessava ai sovrani dell'Impero sia per la sua valenza politica, ma soprattutto per la sua posizione strategica: facevano infatti parte del Regno di Napoli le coste pugliesi che erano una sorta di Porta d'Oriente e che erano maggiormente esposte al pericolo ottomano. Descrivere quest'impero senza parlare dei suoi protagonisti è riduttivo. Impossibile non citare Carlo V, dalla personalità rapida e diretta di fronte a qualsiasi tipo di problema o Filippo II che si occupò dei problemi con i turchi e che ostentava il suo fanatismo religioso.

Assieme agli stati nazionali c'era un altro protagonista durante l'età moderna, ed era l'Impero ottomano. Fu un impero che combatté per raggiungere il suo obiettivo: vivere momenti positivi coronati da grandi conquiste, grazie ai due sultani più famosi Maometto II e Solimano il Magnifico, due figure forti e profondamente anti-cristiane. Ma i Turchi premevano sulle coste italiane e soprattutto meridionali tanto che dopo il sacco di Otranto difendersi sarebbe diventato presto, per le regioni del sud Italia, l'imperativo categorico da rispettare.

Urgente era il bisogno di costruire edifici atti alla protezione della costa e dell'entroterra, e ciò fu possibile attraverso la figura di uomini valorosi come Gian Giacomo d'Acaya che dedicarono la loro vita alla costruzione di castelli, torri costiere e masserie idonee per la difesa. La Puglia e tutto il Regno di Napoli d'ora in avanti vedranno il loro territorio costellato da questi edifici fortificati. Sono luoghi strategici, pieni di innovazioni e tecniche militari messe in atto da grandi architetti: luoghi dove la difesa poteva essere garantita.


Chiara De Carlo  


» scarica tesi (350k .pdf) «



TURISMO

IN EVIDENZA

RISERVATO
Accedi come:

Selezionare un'area riservata per accedere alla pagina di autenticazione.



COMUNE DI VERNOLE - PIAZZA VITTORIO VENETO, 54 - VERNOLE (LE)
Telefono 0832 899111 - FAX 0832 892522, 0832 891122 - Posta elettronica Certificata
C.F. 80010490755 - P.I. 02378100750
Utenti on-line: 6 - Pagine totali visitate: 4332024 - Visitatori totali: 981921
Sito realizzato da WicitY - Copyright © Comune di Vernole